Recensione: “Gli anni della leggerezza” La saga dei Cazalet – Vol.1

Le diede un bacio e lei gli disse: “Papà! Lo sai qual è la cosa che più mi piace di te? Che hai un sacco di dubbi. Non sei sicuro di niente”. Hugh era sulla porta quando aggiunse: “Ti ammiro molto per questo”.

Trama: Siamo nell’estate del 1937 e la famiglia Cazalet si appresta a riunirsi nella dimora di campagna per trascorrervi le vacanze. È un mondo dalle atmosfere d’altri tempi, quello dei Cazalet, dove tutto avviene secondo rituali precisi e codici che il tempo ha reso immutabili, dove i domestici servono il tè a letto al mattino, e a cena si va in abito da sera. Ma sotto la rigida morale vittoriana, incarnata appieno dai due capostipiti affettuosamente soprannominati il Generale e la Duchessa, si avverte che qualcosa sta cominciando a cambiare. Ed ecco svelata, come attraverso un microscopio, la verità sulle dinamiche di coppia fra i figli e le relative consorti. Continua a leggere “Recensione: “Gli anni della leggerezza” La saga dei Cazalet – Vol.1″

Annunci

Le novità Fanucci Editore da oggi in eBook

Anime perdute di Mitchell Hogan

Il primo volume della serie Sorcery Ascendant Sequence.

da oggi in eBook, €4.99

Hogan_Anime_perdute

Dopo la morte dei genitori, brutalmente uccisi per una ragione apparentemente oscura, il giovane Caldan viene allevato da una comunità di monaci che lo iniziano agli arcani misteri della magia. Ma una volta cresciuto, afflitto da domande sul proprio passato, decide di scoprire la verità sui suoi genitori. La ricerca lo porterà oltre le mura del monastero, nella caotica vita della città di Anasoma. Qui, contando solo su un paio di misteriosi amuleti e una manciata di monete, Caldan dovrà dimostrare il proprio talento con le creazioni magiche e con la spada per diventare apprendista di una corporazione di maghi. Il mondo al di fuori del monastero, però, è un posto ben più complicato di quanto il ragazzo avesse mai immaginato, e la magia ha profondità inquietanti che lui non comprende appieno. Immerso in un conflitto secolare che sta portando il mondo al limite della distruzione, per Caldan arriva il momento di scegliere da che parte stare e affrontare il prezzo di scoprire il proprio passato…

 

La prova di Joelle Charbonneau

Il primo romanzo della serie The Testing.

da oggi in eBook, €4.99

Charbonneau_La_prova

Dopo che guerre nucleari e successivi stravolgimenti hanno devastato gran parte del pianeta, quel che resta dell’umanità si occupa di rivitalizzarlo in piccole colonie sparse nella Federazione Unita, un tempo Nord America. Il futuro adesso è nelle mani di pochi eletti della nuova generazione che avranno il compito di ricostruirlo. Ma per entrare a far parte di questa élite, accedere a un’istruzione universitaria e diventare i futuri leader della Federazione, i candidati devono superare la Prova. Malencia Vale, onorata di essere stata selezionata per i test, non vede l’ora di dimostrare il proprio valore. Quando, però, da Five Lakes parte con tre compagni alla volta della capitale, Tosu City, il consiglio sibillino di suo padre getta un’ombra sul suo entusiasmo: “Non fidarti di nessuno, Malencia!” E in effetti capirà presto che i test non sono innocui come sembrano e che per raggiungere il suo scopo dovrà fare affidamento solo sulle proprie forze. Potrà almeno fidarsi di Tomas, il suo amico d’infanzia che le propone un’alleanza e che sembra riempirla di attenzioni? Per sopravvivere, Malencia dovrà scegliere: amare senza certezze o vivere senza fiducia?

Buona Lettura 😉

ANTEPRIMA FAZI EDITORE |Laini Taylor | IL SOGNATORE

Laini Taylor

IL SOGNATORE

Collana Lainya / 14,50 euro / traduzione di Donatella Rizzati

Dal 5 luglio in libreria

resized_unnamed

È il sogno a scegliere il sognatore, e non il contrario: Lazlo Strange ne è sicuro, ma è anche assolutamente certo che il suo sogno sia destinato a non avverarsi mai. Orfano, allevato da monaci austeri che hanno cercato in tutti i modi di estirpare dalla sua mente il germe della fantasia, il piccolo Lazlo sembra destinato a un’esistenza anonima. Eppure il bambino rimane affascinato dai racconti confusi di un monaco anziano, racconti che parlano della città perduta di Pianto, caduta nell’oblio da duecento anni: ma quale evento inimmaginabile e terribile ha cancellato questo luogo mitico dalla memoria del mondo? I segreti della città leggendaria si trasformano per Lazlo in un’ossessione. Una volta diventato bibliotecario, il ragazzo alimenterà la sua sete di conoscenza con le storie contenute nei libri dimenticati della Grande Biblioteca, pur sapendo che il suo sogno più grande, ossia vedere la misteriosa Pianto con i propri occhi, rimarrà irrealizzato. Ma quando un eroe straniero, chiamato il Massacratore degli Dèi, e la sua delegazione di guerrieri si presentano alla biblioteca, per Strange il Sognatore si delinea l’opportunità di vivere un’avventura dalle premesse straordinarie.
Il sognatore, primo capitolo della nuova duologia di Laini Taylor, già autrice dell’acclamata trilogia La chimera di Praga, non fa che confermarne il grande talento narrativo. In un mondo fantastico e allo stesso tempo perfettamente credibile, abitato da personaggi indimenticabili, il lettore è chiamato a seguire il sogno di Lazlo Strange, perdendosi con lui tra realtà e magia, amore e violenza, terrore e meraviglia.

«Scritto meravigliosamente, con una lingua che è al tempo stesso oscura, rigogliosa e seducente. I lettori saranno impazienti di leggere il secondo».
«Publishers Weekly – Starred Review»

«I personaggi sono tratteggiati attentamente, in maniera squisita; la scrittura fa male da quanto è bella, il mondo raccontato è totalmente realistico… Un libro che va assaporato».
«Booklist – Starred Review»

Laini Taylor è nata nel 1971 a Chico, in California. Con la trilogia La chimera di Praga ha conquistato migliaia di lettori e convinto la critica più esigente, affermandosi come la più raffinata scrittrice fantasy adult americana. Il Sognatore è il primo capitolo della sua nuova duologia. Laini Taylor vive a Portland, in Oregon, con il marito, l’illustratore Jim Di Bartolo, e la figlia Clementine.

Buona lettura 😉

Baldini/Castoldi | Storia di un avvocato di strada | Massimiliano Arena

Massimiliano Arena

Io, avvocato di strada

Prefazione di Domenico Iannacone

160 Pagine – 15,00 €

“Presso lo sportello sorto a Foggia, a pochi passi dall’ingresso della stazione ferroviaria, la fila di chi chiede aiuto è lunga. Mi è bastato entrarci una volta per capire quanto lavoro si fa lì dentro. Massimiliano insieme ai suoi colleghi compie il miracolo di lenire le ferite di uno Stato sociale traballante.”

Domenico Iannacone

resized_unnamed (1)Viviamo in un mondo in cui il mestiere di avvocato è universalmente associato a cinismo, avidità, difesa dei potenti a discapito degli umili. Quando il giovane pugliese Massimiliano Arena inizia a studiare giurisprudenza, rimane sconvolto per il clima di competizione e arrivismo e pensa, come molti, che il suo traguardo sarà lavorare in una multinazionale e guadagnare un sacco di soldi. Poi, però, scopre il mondo del volontariato e delle missioni nei Paesi del terzo mondo. Si innamora della Bolivia e della Guinea Bissau, aiuta comunità agricole e orfanotrofi e nei suoi numerosi viaggi capisce che il soccorso legale può essere tanto utile quanto quello medico. È la svolta della sua vita. Si laurea con un ardore impensabile e decide di fondare il primo sportello di Avvocati di Strada nella sua città, Foggia. Da allora, era il 2005, assieme a tanti altri giovani colleghi, presta assistenza legale gratuita a migliaia di esclusi dalla società, immigrati senza documenti o sfruttati come schiavi delle campagne, persone che hanno passati di umiliazione e dolore a cui ridare un futuro di dignità. Il suo ufficio alla stazione ferroviaria diventa un osservatorio di biografie meravigliose, storie di uomini traditi dall’amore sbagliato che ritrovano se stessi grazie all’amore della carità; di clandestini sballottati per mezza Europa che diventano angeli custodi degli ultimi arrivati; di uomini senza dimora e senza nome che scompaiono lasciando esempi di vita memorabili. Così, riflettendo sulla nobiltà della sua professione, sul valore della terra come futuro per i giovani, e sul matrimonio fra educazione e integrazione, l’avvocato di strada ci offre una visione rincuorante di un’Italia migliore che noi tutti, in ogni angolo e paese, possiamo costruire.

Massimiliano Arena avvocato divorzista di Foggia, è fondatore e responsabile dal 2005 del locale sportello degli Avvocati di Strada, che offre assistenza legale a senza tetto e immigrati. Per più di quindici anni ha seguito progetti di volontariato nel terzo mondo. Ha vissuto in Bolivia nel 2010, come responsabile in un progetto di avviamento al lavoro di giovani poveri dell’altopiano boliviano. E nel 2011 in Guinea Bissau ha curato l’apertura di una casa per l’accoglienza di orfani. È direttore della rivista «Diritto minorile». È stato giudice onorario presso il Tribunale per i Minorenni di Bari, 2005/2007, e garante della Provincia di Foggia per l’Infanzia e l’Adolescenza, 2008.

Buona Lettura 😉

DeA Planeta | STELLA DEL NORD | D.B. JOHN

Un formidabile thriller internazionale basato
su fatti realmente accaduti e documentati 
che alza il velo sui crimini e le folli insensatezze
del regime nord coreano.

Un autore che ha avuto esperienza diretta del Paese
e del terribile regime che lo soffoca.

Traduzione di Luca Fusari e Sara Prencipe

resized_unnamed

Nella foto satellitare che Jenna Williams mostra agli studenti dell’università di Georgetown, la Corea del Sud è un reticolato scintillante di città e villaggi. Ma sopra Seoul, oltre il 38° parallelo, le luci cedono il posto a una terra d’ombra in cui solo la capitale, Pyongyang, emette una cupa incandescenza. Tutti conoscono il prestigioso curriculum di Jenna, all’anagrafe Jeemin, una delle massime esperte mondiali della Corea del Nord; ciò di cui nessuno è al corrente è il dramma che l’ha irreparabilmente segnata: la scomparsa, dodici anni prima, della sorella gemella Soo-min, rapita sulla spiaggia di Baengnyeong da un sottomarino del regime.
Nella piazza antistante la Grande Casa del Popolo, il tenente colonnello Cho contempla i cinquantamila cittadini che attendono in trepidante silenzio l’apparizione di Kim Jong-il. Ma una scoperta sconcertante sta per abbattersi sulla sua carriera e sul futuro, e presto Cho si troverà ad affrontare la più inconcepibile delle scelte: tradire tutto ciò in cui ha sempre creduto o perdere ogni cosa.
Quello che la signora Moon, cittadina modello sotto il regime del Caro Leader Kim Jong-il, vede piovere dal cielo in un bosco della contea di Baekam non è uno spirito. È qualcosa di ancora più strano, un piccolo pallone che proviene “dal Paese giù in basso” e che deposita tra le sue braccia due paia di calze di lana, una torcia e una scatola di deliziosi biscotti al cioccolato. E un biglietto: Ai fratelli e alle sorelle del Nord. Sollevatevi contro colui che vi inganna!

D.B. JOHN è originario del Galles, ma ha vissuto a lungo in Corea del Sud ed è tra i pochissimi occidentali ad aver studiato a fondo e visitato la Corea del Nord. Attualmente abita a Londra.

Buona Lettura 😉

 

Novità Nero Italiano Fanucci | I bambini delle Case Lunghe | Corrado Peli

I bambini delle Case Lunghe

di Corrado Peli

(collana Nero Italiano)

resized_Bambini_Case_Lunghe_cover

Già disponibile in eBook, €4.99

e in libreria al prezzo di €13

Trama: 1985. A Case Lunghe, località della piccola frazione di San Felice nella Bassa bolognese, la vita scorre lenta e i bambini crescono giocando nei campi e nei casolari abbandonati. Ma quei silenzi, quegli orizzonti bassi, quelle nebbie che sembrano non diradarsi mai custodiscono segreti inconfessabili, violenze soffocate nel perbenismo, passioni proibite consumate e rinnegate, silenzi ottenuti col ricatto… Finché un gruppo di bambini si ribella tragicamente all’ipocrisia e alla violenza degli adulti, ristabilendo un nuovo ordine destinato in apparenza a durare. Ma trentun anni dopo, quando don Stefano Vitali viene inviato a San Felice per curare i particolari burocratici di un ingente lascito alla parrocchia della frazione, dietro a quella realtà riemerge un dramma ormai dimenticato, pronto a reclamare che il cerchio venga chiuso una volta per tutte.

Buona Lettura 😉

 

#ildisagiodeilettori

I lettori, da che mondo è mondo, sono esseri viventi alquanto disagiati. Credo lo siano sempre stati e credo anche che non esista una cura efficace in merito. Dubito persino che vogliano essere curati. Di cosa è fatto il mondo dei lettori? Semplice, mi risponderete voi, di libri, ovviamente. Si certo, e poi? E poi cosa… e poi, aggiungerei io, di liste infinite e variegate che soprannominiamo amichevolmente Wishing List abbreviato a WL. Ho cercato di riassumerle in quattro specifiche categorie:

  1. La lista dei libri classici che DOBBIAMO leggere in modo assoluto.
  2. La lista dei libri che VORREMMO leggere.
  3. La lista delle nuove uscite annuali che DOBBIAMO leggere per rimanere aggiornati.
  4. La lista dei FORSE che varia in base all’umore e al periodo che viviamo.

E ho accuratamente evitato le liste per Autori, per Argomenti e per Generi, quelli consigliati dagli amici e quelli consigliati dagli amici “più acculturati”,  Quindi, la vita dei lettori è fatta sì di libri ma, in special modo, di LISTE che ci posseggono e ci governano. Ebbene si, siamo anime deboli che si fanno comprare davvero con un nonnulla e siamo in balia di trame e copertine.

Ed ora mi chiederete: “e quindi, quale sarebbe il problema?”

E ora ve lo spiego io qual’è il problema. Il problema sta che, come potete immaginare, non può bastare una vita per terminare le nostre liste; si comincia ad una età approssimativamente giovane con quei libri che ” assolutamente lo DEVI leggere perché è un classico e si sa che i classici sono formativi” ma che tanto leggeri non sono. Così li inframezzi con la lista dei “questo lo VORREI taaaantoooo leggere” e nel frattempo ci accorgiamo che i primi sei mesi dell’anno sono già trascorsi e le Case Editrici hanno già sfornato una quantità di titoli che ci arrivano come una pignatta sulla testa. Allora cominci con le NOVITÀ’ editoriali dell’anno che sono infinite e, oltre a segnarle allungando così la WL, cominci a sentirti fortemente disorientato. Si perché è davvero una umiliazione per noi lettori imbatterci in una qualunque discussione in cui ” hai letto l’ultimo libro appena uscito di ****?” “Oddio noooooo me lo sono persoooooo, aspetta che mi segno il titolo” al “ma come hai fatto a perderlo che lo stanno leggendo tutti“.

DISAGIO DEL LETTORE

Passano così i successivi sei mesi e arriviamo alla fine dell’anno in cui si fanno i bilanci dei libri letti e ci si confronta; il disagio aumenta perché ci rendiamo conto che abbiamo davvero letto pochissimo mentre, non si sa per quale oscuro arcano, le nostre WL si sono allungate come minimo del triplo (se vi è andata bene).

Allora partiamo con i Buoni Propositi del nuovo anno giurando a noi stessi che ci impegneremo a leggere i libri che già abbiamo in differenti formati e non ne compreremo altri (sappiate che questa è una bugia colossale; se trovate un lettore che ve la canta con serietà non credetegli, è praticamente impossibile che accada). Si comincia quindi con tanta buona volontà e poi accade che, delle bruttissime persone come le Case Editrici, decidano in modo autonomo e senza una logica sensata di FARE GLI SCONTI. Questo è un atto voluto a minare la nostra sanità mentale, perché ci colpisce nella parte più debole che abbiamo ovvero, non il portafoglio, ma la Sindrome da Acquisto Ossessivo Compulsivo. Si perché oltre ad essere disagiati siamo anche malati.

Il tutto con un bel carico da novanta ovvero LE NUOVE USCITE !!!!!

Ora, carissimi, capite bene che qui non vedremo mai la luce. Questa è una lotta al massacro che comincia nel lontano “sono ancora giovane e ho un sacco di tempo per leggere tutto ciò che voglio ” e approda al “porca miseria ladra non vedrò mai la fine delle mie WL”. 

C’è però qualcosa che nel tempo ho notato come lettrice. Più uscite annuali e meno qualità. Già. Ogni anno esce il mondo in ogni Casa Editrice e un libro pubblicato nel 2017 è già diventato vecchio nel 2018 e riuscire a stare nei tempi è davvero impossibile. Però sarebbe possibile una maggiore cura sulla qualità e una maggiore attenzione verso  la Cultura, quella buona anziché al sol Profitto.

Perchè se vogliamo davvero un mondo migliore, un mondo che non sia autodistruttivo, occorre cominciare dai libri e le storie raccontate devono avere un senso, una morale e dei sentimenti da trasmettere alle nuove generazioni con la speranza che possano recepirle.

Non serve pubblicare ogni anno come se fosse l’ultimo. Occorre pubblicare ogni anno come se quello fosse l’anno del Nuovo Mondo. 

Buona Lettura a tutti 😉

NOVITA’ DeA Planeta Giugno 2018

Carissimi lettori,

eccoci alla fine del mese di maggio e, per tenerci sempre informati, di seguito troverete le novità per il mese di giugno della DeA Planeta.

Buona lettura 😉

Olivia Crosio
Quando mi sei accanto

(12 giugno)

Lei, lui, l’altro. La brava ragazza, il bad boy e il buon cavaliere dai capelli d’oro. A unirli, trent’anni di avventure e di emozioni.

Courmayeur, estate 1973. Tutto inizia con tre ragazzi in fila indiana, diretti versi la cima del Monte Bianco, insieme senza quasi conoscersi.
Davanti c’è Alex, il ribelle del paese, capelli neri arruffati e atteggiamento da rockstar: un mito per le femmine e insopportabile per gli altri maschi. In fondo c’è Chicco, il bravo ragazzo dall’animo sensibile, camicia e viso pulito da signorino di città. Al centro sta Chiara, per entrambi “la piccola Chiara”, perché ha solo sedici anni e una bellezza innocente che va guidata e protetta. Sanno poco o niente l’uno dell’altra, né possono immaginare che da quel giorno il destino li terrà per sempre uniti. E per trent’anni si allontaneranno e si avvicineranno nei modi più imprevedibili, facendogli sperimentare tutte le follie del cuore.

OLIVIA CROSIO vive a Milano, dove lavora come traduttrice (tra gli altri, del Diario di Bridget Jones, di Fannie Flagg, Cecelia Ahern, Anne Fine). Ha scritto diversi libri per ragazzi; il suo ultimo romanzo per il pubblico adulto è La felicità non fa rumore (Giunti). Una scrittrice brillante e matura, che sa come parlare al pubblico femminile dosando leggerezza e profondità.

Eithne Shortall
L’amore nella fila 27

(12 giugno)

L’amore è quella cosa che ti capita mentre sei impegnata a farti gli affari degli altri.

Cora Hendricks ha 28 anni, vive a Londra e lavora per una piccola compagnia aerea. Ha una spiccata passione per il whiskey, le coincidenze e il magico potere del destino. Dopo l’ultima, cocente delusione amorosa, ha rinunciato a cercare l’anima gemella. In compenso, si diverte a favorire incontri potenzialmente romantici tra i passeggeri che, ignari, si presentano al banco del check-in, affidandosi solo a internet e alla propria intuizione per fare in modo che i candidati fra loro più compatibili si ritrovino a sedere vicini. Dove? Nella fila 27, naturalmente: il minuscolo laboratorio amoroso nel quale Cora, con la complicità di una collega hostess, insegue la formula della felicità altrui. Ma se farsi gli affari degli altri è un ottimo modo per non pensare ai propri problemi, è pur vero che anche a Cupido può capitare di abbassare la guardia…

EITHNE SHORTALL è la caposervizio della sezione arte e cultura della edizione irlandese del Sunday Times. Vive tra Londa e Dublino e adora farsi gli affari degli altri. Soprattutto quando all’orizzonte c’è un possibile, romanticissimo happy ending.

D.B. John
Stella del nord

(5 giugno)

Basato su fatti realmente accaduti, un formidabile thriller internazionale che alza il velo sui crimini e le folli insensatezze del regime nord coreano.

Jenna, papà americano e madre coreana, è una delle massime esperte di Nord Corea a livello mondiale. Quello che in pochissimi sanno, è che dietro il suo interesse accademico per la dittatura di Pyongyang si nasconde un dramma personale, il rapimento, nel 1998, della sorella gemella Soo-min, catturata da un sottomarino del regime senza un motivo apparente.
Sono trascorsi 12 anni da quella assurda e tragica notte quando Jenna viene approcciata da un’agente della CIA, già amico del padre scomparso. Accettando di entrare nei servizi segreti, Jenna potrà mettere le sue conoscenze al servizio del suo Paese, e contribuire a sventare i piani di guerra del capriccioso Kim Jong-un. In cambio, l’intelligence si offre di aiutarla ad acquisire notizie sulla sorte della sorella, ritenuta ancora in vita. Attraverso le vicende di Jenna, di Cho – l’alto funzionario di Pyongyang che acconsentirà a collaborare con lei – e della Signora Moon, moglie e cittadina modello che si converte al mercato nero, D.B John costruisce un intreccio complesso e perfettamente orchestrato che alza il velo su crimini, segreti e misfatti del regime che più di ogni altro domina i nostri incubi e minaccia di condizionare gli scenari internazionali.

D.B. JOHN è originario del Galles, ma ha vissuto a lungo in Corea del Sud ed è tra i pochissimi occidentali ad aver visitato la Corea del Nord. Attualmente vive a Londra.

EDITRICE NORD | Giorgia Penzo |OGNI GIORNO COME IL PRIMO GIORNO

UN DIARIO PER RICOMINCIARE. E RACCONTARE, GIORNO DOPO GIORNO, 
LA SUA VITA SENZA LA SORELLA

Giorgia Penzo

In libreria dal 31 maggio 2018

unnamed (1)

Ho iniziato a camminare con lo sguardo dritto davanti a me, come se cedere e girarmi avesse significato morire. Ho camminato fino a quando i miei passi non sono diventati una corsa. Desideravo a tutti i costi conoscere la risposta a quella domanda. Adesso la so, so cosa siamo. Non c’è più margine di errore.
Noi siamo l’impossibile.

Petra e Cloe erano diversissime – una ribelle e insicura; l’altra solare e amata da tutti – eppure unite da un legame profondo e sincero. Ora che è da sola, Petra fa una promessa alla sorella: vivrà anche per lei, s’impegnerà a non buttare più la sua esistenza. Ma è difficile resistere quando tutti ti rinfacciano la colpa per l’ incidente d’auto che ha causato la morte di Cloe e la tua famiglia si sta sfasciando.
Petra però si impegna in un duro percorso di rinascita, aiutata da Dario, il ragazzo più grande che la aiuta con la matematica in vista dell’esame di maturità. Dario, un ragazzo enigmatico e affascinante, che la sorprende in ogni occasione e che le apre le porte di un futuro nuovo, radioso. Ma che allo stesso tempo nasconde un passato oscuro che presto tornerà a reclamare il suo prezzo, mettendo in discussione tutto ciò che Petra ha costruito fino a quel momento…
I problemi a scuola, il rapporto con i genitori, l’amore, le fughe, i traguardi, le delusioni, il bisogno di trovare il proprio posto nel mondo: per Petra, senza più Cloe ma con Dario al suo fianco, ogni giorno sarà come il primo giorno della sua nuova vita.

Giorgia Penzo è nata a Reggio Emilia e, dopo aver conseguito la maturità magistrale, si è laureata in Giurisprudenza a pieni voti. Fin dai tempi della scuola, coltiva la passione per i libri e per la scrittura. Si autodefinisce una nerd, nata nel posto sbagliato e nell’epoca sbagliata. Forse proprio per questo il suo blog conta circa 6.000 iscritti e il suo profilo Twitter 18.000 follower.

Buona Lettura 😉

 

tre60 | Yoav Blum | LE FORMULE DEL CUORE E DEL DESTINO

IL BESTSELLER ISRAELIANO CHE VI INCANTERÀ

In libreria dal 24 maggio 2018

Un treno perso, un caffè rovesciato, 
un incontro inatteso.
E se non fossero affatto coincidenze?

unnamed

Probabilmente non conoscete l’«organizzazione» per cui lavorano Guy, Emily e Eric, eppure gioca un ruolo fondamentale nella vostra vita. Perché tutte quelle cose, normalmente etichettate come coincidenze, sono, in realtà, decise, studiate e minuziosamente pianificate . Incontrare un vecchio amico è un caso? Perdere le chiavi dell’auto è uno scherzo del destino? Nient’affatto. Guy, Emily ed Eric hanno indirizzato la vostra esistenza perché quelle cose succedessero proprio in quel momento . E si occupano di far accadere anche cose molto importanti: la scoperta rivoluzionaria di uno scienziato, l’incontro tra un artista e la sua musa; la scintilla dell’amore tra due sconosciuti…
Ma adesso è l’abile e rigoroso Guy ad avere un’enorme responsabilità: la coincidenza più difficile e pericolosa che gli sia mai capitato di creare. Eppure, quando capirà la profonda trasformazione che sta per subire la sua vita e quella dei suoi compagni, sarà costretto a fermarsi e a riflettere sulla vera natura del destino, del libero arbitrio e dell’amore. E poi agire di conseguenza. Ma a quale prezzo?

«Un volo dell’immaginazione che rimarrà a lungo nel cuore dei lettori.»

Booklist